Comunita`, Unione, Parlamento Europeo – Tanti nomi, una unica forza centrifuga

http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/e-in-atto-un-attacco-di-berlino-a-bruxelles-ci-servira-il-bail-in/

ForzaCentrifuga

E` ormai evidente che la Germania non si sta piu` nemmeno nascondendo nel completare grandi passi indietro nella definizione implicita delle regole di governance dell’ Unione Europea (dobbiamo gia` chiamarla ex?). La funzione del parlamento Europeo, criticata dalla corte costituzionale tedesca per il deficit di democrazia dallo stesso rappresentato, viene ampiamente svuotata di ogni suo significato (ultima la gestione dell’ uscita del “Brexit” che privilegia le relazioni bilaterali a quelle tipiche dell’ Unione).

Il vecchio continente sta precipitando in una anticipata campagna elettorale (in primis Francese e Tedesca) durante l’ emersione dei prodromi di una crisi bancaria non minore (il peso dell’ Italia oggi supera quello del Creditanstalt nel 1931, quando la Depressione inizio`).

Il mondo politico continentale sta agendo come se, dopo le elezioni del 2017, ci potesse essere il tempo per completare la sistemazione delle istituzioni continentali (o nel senso della loro completa distruzione, o in quello di una loro riparazione).

Chi scrive, nel 2011 si occupava di finanza presso un operatore residente in un paese ritenuto in difficolta`, un ufficio asiatico di questo operatore aveva assistito alla costruzione di un “cordone sanitario” che lo isolasse dal resto del sistema locale, in modo da sperare di avere limitato la diffusione locale di problemi nati dall’ altra parte del mondo.

Le difficolta` bancarie (Lehman non docet) dovrebbero essere gestite con molta accortezza, non abbandonate a se stesse, la loro evoluzione, tipica di un sistema globalmente interconnesso, diventa ingestibile, come fa la Germania ad essere sicura di avere isolato il problema Italia all’ interno dei suoi confini? Oggi il problema è quasi solo quello: come fermare l’ “influenza” italiana entro i suoi confini geografici (oltre alla depressione, l’ inizio ‘900 ha vissuto anche una forte influenza, sempre Mediterranea, non bancaria).

L’ articolo di cui viene copiato il link lascia trasparire un certo maggiore ottimismo rispetto al sistema bancario tedesco quando confrontato con quello italiano, la ragione a sostegno dell’ affermazione risiede nella diversa condizione delle finanze pubbliche dei due paesi.

Ho sempre molto rispettato le opinioni dell’ economista autore dell’ articolo, oggi vedo giustificata almeno una sfumatura piu` ombrosa del mio dissenso.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s