Incredibile rinvenimento a San Francisco

Durante una visita mirata operata dalle nostre teste di cuoio, e` stato possibile il recupero lampo dell' opera misterioramente scomparsa nel 1985, durante una notte in cui in Italia le forze dell' ordine e la popolazione venivano ad arte distratte da una trasmissione pirata che si inseriva sulle frequenze di mamma RAI. Le tracce rinvenute ad un indirizzo non dichiarato (ma dai nostri contatti con la John #Barleycorn Corp, coinvolta nelle indagini ci risulta essere nella zona di Union Square) mostrano forti indizi di un possibile legame con l'attivita` notturna svolta da alcuni personaggi noti come la banda di “quelli della notte”.

L’ opera, ora costodita in un ambiente adeguato ed appovato dai conservatori dei migliori musei locali, in contatto con il nostro ministero delle belle arti, verra riportata in patria e presentata alle massime autorita` dello stato in una cerimonia gia` in via di organizzazione, che potrebbe coincidere con l’ apertura del festival del Cinema di Venezia.

Teomondo #Scrofalo, pittore di provenienza ignota, ma la cui presenza veniva registrata nei territori della ex Repubblica di Venezia era stato riscoperto da noti critici dell’ epoca. Il capolavoro conteso in una bega internazionale che lo avrebbe voluto stabilmente a Bergamo per alcuni, piu nella zona di Ferrara secondo altri, misteriosamente spariva durante il dibattito che lo avrebbe dovuto stabilmente accasare. Anche il noto Bucchioni, gia` coinvolto nella discussa attribuzione al Modigliani di altre opere di recupero precendente ma comunque quasi rocambolesco, se ne era occupato, pronunciandosi a favore di una soluzione piu` neutrale (il Principato di San Marino, come riportano le cronache di allora).

Le forze dell’ ordine locali hanno gia comunicato l' equivalente avviso di garanzia al collezionista locale (tale Mark B. secondo le indiscrezioni), trovato in possesso dell' opera di inestimabile valore e non in grado di chiarire come fosse giunta fino a lui (gli inquirenti stanno indagando sulla sorella maggiore di detto Mark, che avrebbe soggiornato alcuni anni in Italia in epoca pero chiaramente successiva alla scomparsa del dipinto). Strana preoccupazione si registra in concomitanza con la notizia presso il locale Bellini in una nota localita` turistica dell’ Alto Adriatico, spesso frequentata da eccentrici mercanti di arte locali (una certa Puli sarebbe un personaggio ricorrente nelle indagini).

TeomondoScofalo.jpg

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s