Clima Elettorale Europeo e Geopolitica (quasi) locale

A seguito di un rigurgito di grandeur del presidente francese, spesso ricordato con soprannome di “budino”, Vladimir Putin decide di rinunciare al viaggio a Parigi programmato per la prossima settimana (l’accusa russa vuole che Hollande intendesse di umiliare Putin non ricevendo l’ospite).

Cercando di interpretare i motivi del dissapore, la ragione piu` credibile sembra emergere dalle valutazioni di gradimento elettorale del presidente francese uscente, gradimento che potrebbe essere sostenuto da scelte che lo mettano in “luce”.

Il fatto che questo precedente non sia di aiuto alle negoziazioni comunque gia in atto per gestire l'evoluzione della situazione Ucraina non sembra avere gran peso di fronte alle piu urgenti considerazioni del tombeur de femmes francese.

La ormai cosiddetta “Unione” Europea prepara cosi la sua presentazione il piu` disunita e improvvisata possibile.

Chi evidentemente ci guadagna e nuovamente Vladimir alleato di Donald e "amico" di Silvio, sotto voce, defilatamente, sempre piu vicino ad

Angela (che torna a sentire la gioventu` dei suoi anni con il suo segretario Erich). Putin capisce che l’amministrazione americana potrebeb essere meno agile nelle sue azioni a cavallo delle elezioni, sa che la finestra temporale ha una durata limitata, la intende usare in pieno, in MerkelPutinBacioSiria come in Europa.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s