FMI – Rapporto sulla stabilita` finanziaria globale (ottobre 2016)

imf

Appen uscito il periodico rapporto, con indicazione di rischi alla stabilita` finanziaria globale in graduale calo nel breve termine, ma in continua formazione su orizzonti temporali piu allungato. Le condizioni ambientali che le istituzioni finanziarie devono affrontare, soprattutto quelle operanti nei mercati sviluppati, sono defginite sfidanti sia dal punto di vista ciclico che strutturale. Viene esplicitamente citato il caso dell'Europa, che somma le due componenti: economia ancora caratterizzata da ripresa troppo lenta e settore bancario a redditivita troppo depressa. Solvibilita` di alcuni fondi pensione e compagnie di assicurazione vita resa difficoltosa dalla permanenza di un abiente a bassi tassi di interesse per un periodo di tempo significativamente lungo. Alcuni mercati emergenti mostra no livelli di ndebitamento aziendale troppo spinti, ma in un ambiente le cui condizioni operative favoriscono un rientro ordinato delle esposizioni.

Il clima politico viene definito generalmente perturbato a causa della bassa crescita econmica, delle aumentate disparita nella distribuzione dei redditi e della ricchezza, fatti che spingono a reazioni populiste, di chiusura, capaci di peggiorare le condizioni economiche generali. Ribadito lo squilibrio nella gestione della politica economica, che non considera ancora la leva fiscale nella sua giusta importanza. Giudica comunque infondati i timori relativi all'efficacia della politica monetaria in atto (nota un suo migliore finzionamento nei mercati in cui il settore finanziario e` meno dominato dal settore bancario.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s