Pareggio di bilancio o no? qualche conseguenza.

ConcorrenzaPrezzo

http://www.movimento5stelle.it/parlamento/2017/03/no-al-pareggio-di-bilancio-in-costituzione-le-proposte-m5s.html

Nella critica al lavoro altrui l’onesta` dovrebbe portare a valutare tutte le conseguenze date dall'alternativa proposta. Leggendo l'articolo raggiungibile al link soprastante, si capisce l'indicazione di una politica economica alternativa che, come sua necessaria conseguenza, prevede un sistema economico che si basa anche sulla presenza di una divisa debole. Non e` un mistero che il contare sulla debolezza del cambio significa specializzarsi nella concorrenza sul prezzo dei beni venduti, che tale scelta sposta l’ambizione competitiva del paese ad un confronto con concorrenti notoriamente agguerriti sull’uso della stessa leva, concorrenti che si possono permettere un uso della stessa piu` disinvolto di noi, avendo uno stato sociale molto piu` primitivo.

Riorientare la nostra economia verso la produzione di beni a minore valore aggiunto porta con se, inevitabili conseguenze, si puo` anche immaginare che un circolo virtuoso, inizi a diventare vizioso (basti pensare alla centralita` del sistema scolastico, all'origine del suo sostegno economico ed agli effetti prodotti da una sua superiore qualita` piuttosto che inferiore).

Semplificare la realta`serve sempre a fini commerciali (raccogliere un voto in piu` e` leggibile come una sfida commerciale), occultarla e` solamente disonesto.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s