Vecchie letture

OreGiapponesi

“Dimmi una cosa Somi, non ti viene voglia ognitanto di tornare per una capatina in Europa? Pensa, una passeggiata su per Santa Margherita, a Montici od un pranzo alla trattoria della Lepre …

– Non me ne parlare! Mi fai venire le lacrime agli occhi dalla commozione. Eppure sento che non vorrei tornare. Avrei paura.

-Paura di che bischeraccio?

– Eh cosa vuoi, dopo tanti anni in Oriente succede che ci si fa un quadro ideale dell’Europa, patria meravigliosa della musica, della bellezza, della poesia, del pensiero d’Occidente. Tornare vorrebbe dire perdersi invece nei piccoli odii locali, nelle meschinita` nazionaliste.  ….

Povera Europa! Siamo come a Grecia antica: ci distruggiamo da secoli in guerre civili. La Grecia conobbe un’ unità duratura soltanto sotto il dominio dei romani. Chi saranno i nostri Romani? Ci resta la spiritosa soddisfazione di avere partecipato ad una grande civiltà; succede raramente che civiltà e regno siano una sola cosa. La storia ci dà solo due esempi: gli imperi romano e cinese.”

Da “Ore Giapponesi” di Fosco Maraini, un riferimento all’Europa ancora di oggi.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s